di Yasmine Accardo – F. ha 17 anni e qualche mese. Per la legge è un minore. Per la legge non può essere trattenuto in un cpr. Per la legge che non c’è, visto che da due settimane si trova recluso nel redivivo cpr di palazzo San Gervasio. Due settimane in cui non ha potuto contattare nessuno, perché anche a palazzo vige la regola illegittima di “sottrarre i telefoni personali”. La famiglia prova da giorni ad avere notizie senza risultato. Ci contattano per questo. Riusciamo a sapere dove sta. Non riusciamo a parlargli, né a far si che nomini avvocato di fiducia. Il diritto di difesa è “salvo sulla carta… Perché? Perché ci sta un avvocato d’ufficio. Parè che nemmeno lui possa incontrarlo… Perché è positivo al covid. Minore. Positivo al covid. Trattenuto nel cpr da 15 giorni. Si chiama abuso. Si chiama sequestro di minore. Ma è straniero. E pure tunisino.. Quindi si può fare.
Maledetto fottuto parco giochi.
Maledetti i cpr e questi governi di carnefici.
Maledetti

Share and Enjoy !

0Shares
0 0