Gli effetti positivi sarebbero molteplici

- Per aderire compila il modulo: [ clicca qui ]

- Per informazioni: sanatoriasubito@gmail.com

- Segui la pagina facebook [ clicca qui ]

Ai tempi del Coronavirus, lo sguardo e l’attenzione della politica e dei media sulla situazione in Italia si focalizzano sugli effetti sanitari, sociali ed economici della diffusione del virus, lasciando in stand by tutto ciò che costituisce mera ordinaria amministrazione.
In qualche modo è inevitabile: lo stato di emergenza porta con sé una serie di ricadute, sulle quali si stanno esprimendo con diversi approcci e punti di vista tanto opinionisti mainstream, quanto settori di movimento, interrogandosi su temi che vanno dalle conseguenze dei cambiamenti climatici e delle sperimentazioni bio-tecnologiche sulla diffusione dei virus, agli effetti dei processi di dismissione della sanità pubblica in favore dell’imprenditoria privata, alle tutele necessarie per assicurare reddito ai lavoratori, in specie precari, colpiti dalla sospensione o comunque dalla contrazione dell’attività e ancora al modello di società autoritaria che si sperimenta con l’adozione di misure che non solo limitano la socialità, ma comprimono diritti fondamentali quali quelli di riunione, di circolazione, di sciopero.

In questo scenario è scomparsa dal dibattito pubblico, semmai ci fosse entrata, la discussione, pur ancora allo stato embrionale, sulla possibilità per il governo di emanare un provvedimento di sanatoria dei migranti che soggiornano irregolarmente nel nostro Paese, tema oggetto dell’ordine del giorno votato il 23 dicembre 2019 dalla Camera dei Deputati in sede di approvazione della legge di bilancio [1] e ribadito dalla ministra dell’interno Lamorgese il successivo 15 gennaio 2020 [2]. Il tema, però, non può essere accantonato e rimandato a tempi migliori; anzi, diventa ancor più rilevante e urgente nella contingenza che ci troviamo ad attraversare.

Il punto di partenza non può che essere quello del numero degli immigrati sans papier presenti in Italia; nell’evidente impossibilità di censirli, ci si deve riferire alle ricerche effettuate dagli istituti specializzati [3], che quantificano in oltre mezzo milione a fine 2018 le presenze irregolari, un numero che è andato aumentando nel corso degli ultimi anni e che è destinato a crescere ancora in conseguenza delle politiche bipartisan adottate dai governi, che si sono succeduti nell’ultimo decennio.

Sono molteplici le cause della crescita del numero di presenze irregolari, a iniziare dalla natura strutturale dei fenomeni migratori, di fronte alla quale sono votate al fallimento le politiche di chiusura delle frontiere adottate dall’Unione Europea, e dagli scenari di crisi internazionale coi fronti bellici apertisi negli ultimi anni, in particolare in Libia, Siria e al confine russo-ucraino. A un contesto globale che spinge moltitudini a migrare, risponde l’assoluta inadeguatezza della gestione del fenomeno da parte dell’Europa e nello specifico dell’Italia.

Nel nostro Paese, alla endemica mancanza di canali regolari e continuativi di ingresso (il sostanziale azzeramento delle pur insufficienti opportunità offerte dai flussi annuali e l’abolizione della figura dello sponsor hanno di fatto blindato le frontiere) e di qualsiasi forma di regolarizzazione a regime per chi già si trovi nel territorio italiano, si devono aggiungere la riclandestinizzazione operata dalla legge Bossi-Fini (in conseguenza del rapporto inscindibile tra disponibilità di un lavoro e permesso di soggiorno) e gli effetti della controriforma salviniana, che ha abrogato le norme che consentivano il rilascio di un permesso di soggiorno per motivi umanitari ai richiedenti asilo.

Proprio il tema dei richiedenti asilo impone qualche, seppur breve, considerazione ulteriore: le domande presentate in Italia tra 2017 e 2018 sono state 175.000 circa [4]; al termine della procedura amministrativa per il vaglio delle richieste e dei gradi di giudizio per i ricorsi contro i provvedimenti di diniego (che si sono assestati tra il 60 e il 70%), è lecito attendersi che almeno altre 100.000 persone andranno ad aggiungersi al numero delle presenze irregolari. In assenza di un intervento legislativo, il numero dei migranti sans papier è quindi destinato a lievitare ulteriormente, ricomprendendo decine di migliaia di persone che, in virtù del permesso di soggiorno temporaneo come richiedenti asilo, per anni (tanto ci vuole a portare a esaurimento la procedura davanti alle Commissioni territoriali prima e i processi giurisdizionali poi) hanno costruito relazioni sociali, svolto attività di lavoro subordinato, o comunque lavori di pubblica utilità, frequentato corsi di lingua italiana, in vista di un inserimento sociale che viene bruscamente reciso all’esito del rigetto definitivo della domanda.

Delineata per sommi capi la situazione attuale e i suoi possibili sviluppi nel breve periodo, dovrebbe apparire evidente a chiunque che non è sostenibile la presenza in Italia di 700-800 mila stranieri sprovvisti del permesso di soggiorno, e quindi deprivati dei diritti elementari della persona e destinati allo sfruttamento intensivo del lavoro nero, a sistemazioni abitative precarie, in alcuni casi alla contiguità con la microcriminalità.

La soluzione al problema non può certo essere individuata nello strumento dell’espulsione, fosse anche solo, e così ovviamente non è, per l’impossibilità concreta di eseguirne un numero così ingente. La soluzione non può che essere una e una sola: un provvedimento di sanatoria generalizzata (senza altro requisito ulteriore rispetto al mero dato fattuale della presenza in Italia), che si accompagni alla previsione per il futuro di una regolarizzazione individuale a regime, che consenta di ottenere il permesso di soggiorno allo straniero, che ne sia sprovvisto e che presenti determinati requisiti (solo a titolo esemplificativo: un’offerta di lavoro, condizioni personali di vulnerabilità, uno sponsor che si faccia carico dell’ospitalità e del mantenimento, ecc.).

Si potrebbe concludere così: un provvedimento di regolarizzazione dei sans papier è necessario e urgente, anche ai tempi del coronavirus: anche se adesso l’emergenza è (o sembra essere) un’altra, anche se l’attenzione generale in questa fase si rivolge altrove, anche se qualcuno ne approfitterebbe per imbastire una becera propaganda politica, additando al “popolo” gli untori che attraversano il mare a bordo dei barconi.

Invece, i tempi del coronavirus rendono ancor più necessario e urgente l’intervento del Governo, perché adesso alle buone ragioni della sanatoria si aggiungono anche le esigenze di tutela della salute collettiva, compresa quella delle centinaia di migliaia di migranti privi del permesso di soggiorno, che non hanno accesso alla sanità pubblica.

Il migrante irregolare non è ovviamente iscritto al Sistema Sanitario Nazionale e di conseguenza non ha un medico di base e ha diritto soltanto alle prestazioni sanitarie urgenti. Il migrante sprovvisto del permesso di soggiorno, nei casi di malattia lieve (qualche linea di febbre, un po’ di tosse) non si rivolge alle strutture sanitarie, mentre nei casi più gravi non ha alternativa al presentarsi al pronto soccorso, il che contrasterebbe con tutti i protocolli adottati per contenere la diffusione del virus. Il sans papier ha timore di presentarsi in un ospedale, perché potrebbe incappare in un controllo che lo condurrebbe all’espulsione o alla reclusione in un Centro di Permanenza per il Rimpatrio. Il “clandestino” è costretto a soluzioni abitative di fortuna, in ambienti spesso degradati e insalubri, condivisi con altre persone.
Insomma, gli “invisibili” sono per molti aspetti soggetti deboli, che se non sono più esposti al contagio del virus, più di altri rischiano di subirne le conseguenze: sanitarie, per la plausibile mancanza di un intervento tempestivo, ma anche sociali, per lo stigma cui rischiano di essere sottoposti a causa di responsabilità e inefficienze non loro ascrivibili.

Dovrebbe quindi essere evidente la necessità di “agganciare” anche queste centinaia di migliaia di persone: per contenere il loro rischio di contrarre il virus, perché possano con tranquillità usufruire dei servizi della sanità pubblica nel caso di sintomatologia sospetta, perché non diventino loro malgrado veicolo di trasmissione del virus. Affinché ciò sia possibile, però, devono essere sottratte oggi, ed è già tardi, alla condizione costretta di “invisibilità”, attribuendo loro pienezza di diritti, quanto meno di quelli che il sistema riconosce come diritti universali, in primis quelli alla salute e a un’esistenza degna.

Se stiamo davvero attraversando un’emergenza sanitaria, se davvero hanno un senso tutte le misure straordinarie fino a oggi adottate e che incidono così in profondità sulle vite di tutte e tutti, allora deve essere sanatoria per tutte le persone migranti che non hanno un permesso di soggiorno, subito!

- Per aderire compila il modulo: [ clicca qui ]

- Per informazioni: sanatoriasubito@gmail.com

Promotori:
Legal Team Italia, Campagna LasciateCIEntrare, Progetto Melting Pot Europa, Medicina Democratica

Prime adesioni (in aggiornamento):
Associazione Diritti per tutti – Brescia; Associazione Giuristi Democratici; Ambasciata dei Diritti – Ancona; Associazione La Kashab – Cosenza; Antenne Migranti – Bolzano; Associazione Portamico – Ferrara; Borderline Sicilia onlus; Bozen solidale; Osservatorio Migranti Verona; Rete antirazzista catanese; Associazione Open Your Borders – Padova; Mai più Lager – No ai CPR; Associazione Bianca Guidetti Serra; Osservatorio Repressione; Associazione Senza Confine – Roma; Associazione Yaiariha onlus; Cooperativa Caracol, Marghera Venezia; Associazione Caminantes, la casa è un diritto – Treviso; Associazione di volontariato Scioglilingua – Bolzano; Confederazione Cobas Brescia; Cobas Scuola Catania; Rifondazione Comunista Sinistra Europea; Potere al Popolo; Europa Verde; Collettivo Mamadou; Spazio autogestito 77, Bolzano; APS Nova Koinè – Marigliano (NA); Emmaus Palermo ONLUS; Assemblea 17 dicembre di Verona; ALI – Accoglienza Libera Integrata; Circolo Pink di Verona; Pink Refugees di Verona, gruppo LGBT migrante; Baobab Experience; Associazione Diritti e Frontiere (ADIF); Comitato antirazzista saluzzese; Associazione Soomaaliya Onlus; Associazioni Voci della Terra; Romagna Migrante; Casa Internazionale delle Donne di Roma; Auser Tuscia; Associazione Arci Todo Cambia; S.E.N.A.P.E. coop. sociale Onlus – Alessandria; SUNIA Catania; CIES onlus; Fondazione Terre des Hommes Italia; Associazione Madiba Sinnai onlus; Associazione volontari per la protezione civile Astra (CT); ANPI di Imperia; Libera La Parola, scuola d’italiano – Trento; Assemblea Antirazzista Trento; Pensare Migrante; Centro Sociale Ex Canapificio e Movimento Migranti e Rifugiati di Caserta; Istituto Euroarabo di Mazara del Vallo; Insieme per la Pace – Milano; Comitato Abitanti Corvetto (MI); Comitato Dei Disoccupati – Milano; Rete femminista No muri No recinti; Associazione AssopacePalestina.org; Attac Italia; Associazione Immigrati di Pordenone; Rete Solidale Pordenone; Associazione (S)cambiare; Associazione Cultura è Libertà; WILPF Italia (Women’s International League for Peace and Freedom); Marcia Restiamo Umani; ANPI Sezione Erminio Ferretto di Mestre; FuoriMercato – Autogestione in Movimento; Associazione Il Gioco degli Specchi, Trento; Associazione DiverCity (Milano); Centro per la Pace di Rovereto (TN); Assemblea Antirazzista Antifascista di Vicofaro/Pistoia; Associazione Peppino Impastato di Cinisi; Comunità Emmaus Ferrara odv; Forum Antirazzista Palermo; Cobas scuola Palermo; Cobas Palermo; Associazione Comunità Accogliente – Mercoraglio (AV); Cooperativa Sociale “Formato Famiglia” – Taranto; Assoc. Dimensioni Diverse – Milano; LESS Società Cooperativa Sociale; GIM (Giovani Impegno Missionario); Associazione Segnavento, Roma; Associazione Il Razzismo è una brutta storia; blog “Minori Stranieri non Accompagnati”; Ass. GVV NES Nessuno è Straniero di Torino; Rete catanese #restiamoumani #Incontriamoci; GrIS Piemonte; YaBasta! di Scisciano (NA); Associazione “Scuola di pace ODV”; Associazione Hamef Onlus; Associazione Donatella “Lella” Moltani Onlus; SPS (Scuola di Preparazione Sociale); Lisangà culture in movimento, associazione di volontariato Torino; Valsusa oltre i confini, libera associazione valsusina; Associazione Frantz Fanon di Torino; CESIE; Carovane Migranti; “La Macchia”, Rovereto (TN); Associazione Girasoli Onlus di Mazzarino; Sportello Immigrati Caltanissetta; Associazione Approdi odv; San Berillo Resiste (Catania); IFE Italia; Vicenza Solidale; Equipaggio di Terra di Mediterranea Vicenza; Scuola interculturale di Formazione del Mce (Movimento Cooperazione Educativa); Associazione Trama di Terre onlus Aps – Imola; Gruppo FuoriClasse – Mogliano Veneto; Laboratorio “Andrea Ballarò/Nausicaa” (Palermo); Associazione Diritti a Sud; Associazione Solidaria; Sfruttazero; Associazione “Nuova Ucraina”; Comitato Collaborazione Medica; Coordinamento Antifascista del Casentino; Rete Radié Resch; AMM-Archivio delle memorie migranti; Evolution Social Group, Roma; Rete Sprar in Comune – Crotone; Rete Sprar A.R.A. Provincia di Crotone; AGORÀ KROTON coop. Sociale onlus; Sinistra Anticapitalista di Brescia; CEA (Centro di Etica Ambientale Como-Sondrio); Gus Gruppo Umana Solidarietà-Guido Puletti; Penny Wirton Falconara Marittima; Spazio Autogestito Arvultura; Scuola di italiano Penny Wirton Senigallia; Lista civica Codogno Insieme 2.0; Associazione La Tenda ODV; Associazione Sarda Contro l’Emarginazione – ASCE; 6000 Sardine Vicenza; GEES (Gruppo Empolese Emisfero Sud); ETNIE A.P.S. ONLUS; Cittadinanza Attiva,Sokos; ANPI Brescia Sezione Caduti di Piazza Rovetta; Cooperazione Internazionale Sud Sud; Osservatorio Migranti Ivrea; L’Altra Babele Promozione Sociale; Comunet Officine Corsare; Aps People Involvement (Frigento_AV); Associazione Cross-Point; Collettivo Supertramp; Associazione Centro Documentazione Pace onlus Ivrea (TO); UnitedCultures; Migrant Women Press; Associazione Migranti San Francesco Onlus; DUM – Diamoci una mossa contro il razzismo; Sportello stranieri – Wolakota Barletta; Civic Engagement & Community Empowerment ONLUS; Caffé Letterario Primo Piano; Associazione culturale 1984; Namaste OdV (Ostiglia – MN); Slai Cobas per il sindacato di classe; Diversa/mente; Associazione Pace e Convivenza di Sesto Calende; Casa delle donne di Milano; Associazione OLTRE IL MARE di Este (PD); Centro Ascolto Donne Immigrate; Como Senza Frontiere; Associazione el Mastaba; Mediterranea Saving Humans; Rete Radié Resch-Brescia / Verona / Mogliano Veneto / Castelfranco Veneto; CADI; ANPI Sezione Sette Martiri Venezia; Associazione Arcobaleno (Costermano sul Garda); Mediterranean Hope-Programma Migranti e Rifugiati della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI); Sportello contro le discriminazioni sul lavoro; Comitato Rodotà difesa beni pubblici e comuni; Ass. Storm Project-STudy to transfORM; Cooperativa sociale Smartlab Rovereto; Circolo ARCI Thomas Sankara; Associazione Arteria Salerno; Consulta delle Culture del Comune di Palermo; Fuoriclasse – Scuola di italiano per il mondo – Treviso; Associazione Philos; Primavera silenziosa; Pacifisti e pacifiste dell’ora in silenzio per la pace; MigraGen – Migrazioni e Genere Torino; Associazione Kune; Federazione delle donne evangeliche in Italia; CISDA Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane; Fondazione Capta onlus; Associazione antirazzista interetnica 3 febbraio; Como Accoglie; Mediamondo educazione e intercultura; Gruppo Europa; Pink Refuggies; Accoglierete OdV; Oltre La Barriera; Circolo culturale cerco…piteco (Roma); Linea D’Ombra Odv (Trieste); Chiesa Protestante Unita; Scuola Mondo San Giuliano Terme APS; Sinistra Anticapitalista; AccoglierSi; Artisti Resistenti Roma; Streeen; Diaspora Africana Ciociaria ODV; Caf Unsic Sede Milano; Associazione Nuova Ucraina; La Comune; CAN Comitato Antifascista Novarese; Sezione Anpi Teresa Mattei – Genova; Possibile; Diem25 Milano; Associazione Ce.Sto ODV Genova; Il Richiamo del Jobél ODV, Sondrio; Associazione Nabad onlus; ADL Cobas; FIAB Spinea; Odv Comitato difesa ambiente tertitorio Spinea; MoldovainItalia; COBAS Scuola della provincia di Venezia; Ambulatorio Internazionale Città Aperta Genova; Associazione Wonderland; CLEDU- Clinica Legale per i Diritti Umani dell’Università di Palermo; DiCO education; Hayat Onlus; Comitato pace, disarmo e smilitarizzazione del territorio – Campania; Eks&tra – Aps associazione interculturale; Associazione Libera Coordinamento FC; SLSI della FILP; Educatori Uniti Contro i Tagli; Valide Alternative per l’integrazione; Penny Wirton; Circolo PRC “Peppino Impastato” di Gabicce Mare; Penny Wirton Forlì; Potere al popolo Assemblea Territoriale di Pesaro Urbino; APS Oltrefrontiera di Pesaro, Spazio Popolare Anna Campbell; Rete Restiamo umani; Coalizione Civica per Bologna; Pensare Migrante; Rete Scuole Senza Permesso; Associazione Oltre Ponti fra i Mondi; Scuola By-piedi Marina Gherardi; C.S.A. Spartaco – Ravenna; Sinistra Italiana Como; Associazione Sopra i ponti; Anpi sez. “G.Cristiano Pesavento” Sanremo; A.I.FO. Imperi; Sportello Sociale Autogestito – Lamezia Terme; Associazione Taiapaia – Borgo Valsugana (TN); Associazione Parsec Ricerca e Interventi Sociali; CSC Nuvola Rossa; Co.S.Mi. (comitato solidarietà migranti); ARI – Associazione Rurale Italiana; Associazione In Viaggio; Ebenezer 2017 APS; Associazione Progetto Accoglienza onlus Borgo San Lorenzo; “Dodici ceste” Onlus; Mappamondo, ODV, Sanremo (IM); Stranieri e diritti; Unione democratica; Associazione Artetica Toscana; Coordinamento NonSoloAsilo; Programma integra; Combatientes Populares; Sharazade Cultura e Spettacolo senza frontiere; Un’altra storia Varese; Potere al Popolo Cagliari; Colori del Mondo Sdf; Alterego – Fabbrica dei Diritti; Centri Sociali Marche; Spazio Comune TNT – Jesi (AN); Ambasciata dei Diritti – Jesi (AN); Laboratorio Sociale Fabbri; APS Nuoro Migrantes; Comitato permanente per i Diritti Umani di Varese; Actionaid Varese; Associazione Il mondo nella città onlus; Coordinamento Eritrea Democratica; APS Terra di Domani; Link Bologna – Studenti Indipendenti; Decolonising The Academy; Sanità di Frontiera – ICDM Varese; Sanita di Frontiera; C.A.S.I.L. Settore Migranti; Arci solidarietà e sviluppo – Nuoro; Lungo la Rotta Balcanica – Along the Balkan Route; Circolo Garbatella di Legambiente; Ambasciata dei Diritti Macerata; CSA Sisma Macerata; Ass. di volontariato OHANA; Noix de Kola ODV; Progetto20k; UNIMED – Unione delle Università del Mediterraneo; Aprimondo, Centro Poggeschi – ODV; Gruppo Articolo 32 Cremona; Fish Campania; Arcigay EOS Cosenza; Fondazione Franco Verga – COI, Milano; Africa-exxpress.info; Circolo ARCI Il Calderone; Le Fate; Comitato Zona 8 Solidale – Milano; Banca del Tempo di Oleggio APS; Associazione Rumori Sinistri Onlus Rimini ; Casa Madiba Network; Progetto Rebeldìa; (S)cambiare A.p.s.; Reti di Pace – Laboratorio Monteverde; Le Fate; AI.N.I. Associazione Immigrazione Nazionale Italiana; Associazione “Parità APS” Napoli; Circolo Arci di Poggio Mirteto; Coordinamento Democrazia Costituzionale- Palmi (RC); Brescia per Mediterranea; Una città in comune – Pisa; Talkin Hands; Associazione Ius & Nomos; Nuova Ucraina; Fredo ufficio pastorale migranti Torino; Associazione BioNovara; Amici della mongolfiera; Associazione delle donne mozambicane in Italia; Arcigay Valle d’Aosta Queer VdA; Rete Antirazzista della Valle d’Aosta; Babamondo Onlus; Nonsolonoi APS; Forlì Città Aperta; Avvocati in Italia; Senza Confini ODV; Arte Migrante; Diritti in Comune Fucecchio; Associazone Pantagruel ODV; Associazione “Popoli Uniti” Fucecchio; Nigrizia; Collettivo PrimoContatto; Associazione Casa Baratà; Medici Senza Frontiere; Associazione Il limone lunare; Africa Unita (Catania); Associazione senegalese della provincia di Lecco; Comitato solidarietà rifugiati e migranti ex moi (To); Cooperativa agricola di comunità La volpe e il mirtillo; C. I. S. M. Spinea OdV ; Rete 21 marzo – mano nella mano contro il razzismo; Messaggeri del Mondo APS; Casa dell’equità e della bellezza di Palermo; Associazione PrendiParte; Pacha Mama scs per un commercio equo e solidale; Coop. Soc.le E.D.I onlus; Associazione Arci Isabelle il capriolo; Sardine di Rimini; Rimini Umana; Associazione di promozione sociale Il mondo a colori; Libertà e Giustizia circolo Piana del Sele; Animali Celesti, teatro d’arte civile; Rivista ’dalla parte del torto ’; Biblioteca Franco Serantini (Pisa); GASBiO (Gruppo Acquisto Solidale Bilanci Giustizia Oleggio e d’intorni); CIDIS Onlus; ONG Bambini nel Deserto ONLUS; Ya Basta! – Bologna; Lista civica “Sinistra per un’Altra Seriate”; Associazione “L’Isola di Arran”; Laboratorio sociale “la Città di sotto”; Centro Mondialità Sviluppo Reciproco Livorno; Associazione senegalesi di Brescia e provincia; Coordinamento Associazioni Senegalesi di Brescia; Arci Biella Ivrea Vercelli Aps; Comitato Roma 12 per i Beni Comuni; Comitato Italiano Lula Livre; Associazione Si Può Fare Onlus; Africa Libera ong; Spazio Popolare Neruda; ACAT Italia – Azione dei Cristiani per l’Abolizione della Tortura; Collettivo Apriamo i Porti Bruxelles; Non Una Di Meno – Modena; Acea Onlus; FAST Facciamole studiare; Associazione Adamah- Terra e Uomo Bottega tutta n’ata storia ; Asd La Paz Antirazzista; Comitato solidale antirazzista di Monteverde; RIM – Ricercatrici e ricercatori sulle migrazioni -Veneto; Osservatorio Solidarietà – Carta di Milano; Associazione Città Migrante (Reggio Emilia); Diaspora Africana di Modena; IFE – FAE Ialia – Iniziativa Femminista Europea in Italia; Fuori Luogo; Progetto Identità Sconfinate; Gruppo Prometeo; Mondi Senza Frontiere ODV; Emilia Romagna Gambia Youths Associazione; Associazione di volontariato Semi Foresti; Fuori binario, giornale di strada; ImmaginAfrica ETS; Associazione Progetto Arcobaleno onlus; Mani Rosse Antirazziste; Associazione Comboniana Servizio Emigranti e Profughi; Coordinamento Migrante Varese; Barrio Campagnola; APS Cambalache; F.I.E.I. (Federazione Italiana Emigrazione Immigrazione); F.I.L.E.F. (Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie); Comunità di famiglie la Zattera; Laici Missionari Comboniani; Coordinamento per la democrazia costituzionale, Roma; Salute e Solidarietà Odv; Circolo Laboratorio Sociale Ancona; Associazione Promozione Sociale “The House of Sarah and Abraham” (Casa IBE); Les Cultures ONLUS; MigrAzioni; Associazione Lipa; ANOLF Sicilia; Associazione Unidos por Colombia Aps; Avvocati in Italia; Pas a pas; Laboratorio di scrittura collettiva Caduti di Mente; Comitato Italiano Lula Livre; Abarekà Nandree odv; Associazione culturale Amore e Psiche Roma; Rete Oltre il Ponte – Pescara; Maurice GLBTQ – Torino; Associazione Cittadini del Mondo; ESSE – Associazione culturale; Collettivo Marielle, Novara; ANPI Esquilino Monti Celio; Associazione L’Altra Via; SOS Razzismo Puglia; Movimento Migranti e Rifugiati Napoli; Collettivo Small axe; Circolo Arci baccano; L’Agorà associazione culturale; Associazione Donne Romene in Italia – ADRI; Associazione Arteria; Apriamo i porti; Associazione Venosa Pensa; Collettivo Linea Rossa Bassa BS; Centro culturale Rinascita artistica; L’articolo 3 vale anche per me odv; Codai comunità diaspore africani in Italia; Oltremare Odv; AGL Alleanza Generale del Lavoro; Cooperativa sociale Typica a.r.l.; Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera – FCLIS; Associazione Amari – Circolo ARCI – Caltagirone; Il richiamo del Jobél odv; Assemblea Sulla Stessa Barca; Amref Health Africa; Restiamo Umani Valtellina; Cooperativa Sociale AltraVia; Colonia Libera Italiana di Gerlafingen; Associazione Sopra i ponti; Agenzia per la Pace ODV; Asinitas Onlus; Centro di Salute Internazionale e Interculturale (CSI); Associazione Optì Pobà; Articolo 3 – Odv Sondrio; Il Migrante; Amici di padre Roberto Maestrelli odv; Consulta delle chiese evangeliche del territorio romano; Spazio Sociale La Boje! – Mantova; Casa per la Pace Modena; Apriamo i Porti Bruxelles; Assocazione Scanderbeg Senigallia; Artisti Resistenti Roma; Acli Sede provinciale Salerno; Arci Persichello; Comitato Marchigiano associazione don Paolo Tonucci; Associazione Millevoci; Casa dei Diritti sociali della Tuscia; Rete Antitratta Tuscia; Cooperativa sociale Mondo Aperto; Associazione Cascina Archi; Diocesi di Teggiano-Policastro; Ufficio Migrantes Diocesi Teggiano-Policastro; CVX-Comunità di Vita Cristiana “Immacolata al Gesù Nuovo” – Napoli; Parrocchia S. Michele Arcangelo Padula; Società Italiana di Medicina delle Migrazioni (SIMM); GrIS Sicilia; Centro Astalli Palermo; Coordinamento per la Pace Bagnacavallo ODV; Movimento ALT!; ANOLF Catania; Nessuno è straniero A.P.S.; Le Città in Comune; Il Pulmino Verde; Fondazione Emmanuel – Don Francesco Tarantini – per le Migrazioni e il Sud del Mondo; AIPI Cooperativa Sociale ; Ass Mondo Nostro – Calderara di Reno (BO); Scuola di Pace Vincenzo Buccelletti – Senigallia; Sunugaal Saregna ODV; Arci Siracusa; Ambulatorio Arcangelo Dimaggio Piacenza; Itinere Soc. Coop. Soc.; …


— 
Annalisa Frisina (Università di Padova); Adele Del Guercio (Università di Napoli); prof. Salvatore Palidda (Università di Genova); Paolo Cognini Avvocato; Maso Notarianni (presidente Arci Milano); Enza Amici insegnante; Camilla Seibezzi, Venezia; Ludovica Fales – documentarista; Carlo Cappellari, avvocato foro di Padova; Avv. Ameriga Petrucci; Annamaria Rivera, attivista antirazzista e antropologa (Università di Bari); Angelo Baracca, professore a riposo di Fisica, Università di Firenze; Nada Ladraà-Krit, attivista antirazzista; Marco Bersani (Attac Italia); avv. Vincenzo Barone; Angelo Marino, educatore; Agostina Stano Avvocato; Gennaro Avallone (ricercatore d sociologia, Università di Salerno); Valerio Minnella (Radio Alice – Bologna ’77); John Mpaliza; Simona Petey Mautino, docente; Luisa Morgantini già Vice Presidente Parlamento Europeo; Sergio Falcone, poeta; Anna Liguori, Università di Napoli L’Orientale; Giulia Bruschi, cooperante; Mario Gamba, giornalista, Roma; Gianfranco Laccone, agronomo; Eugenia Valtulina, responsabile Biblioteca “Di Vittorio” Cgil Bergamo; Enrica Boffetta, Erreics Onlus; Angelo Pozzan, presidente della Ass. Giuristi Democratici di Venezia; Beatrice Peruffo, docente liceo; Avv. Guido Talarico, foro di Teramo; Marina Galici fotografa, Palermo; Avv. Eva Vigato, Foro di Padova; Stefania Varani, Università di Bologna; Avv. Valentina Angeli; Renato Camarda, Gruppo di Iniziativa Territoriale di Banca Etica per la Sicilia del Nordest; Carlo Greppi, storico; Ivana Acocella, Università di Firenze; Elvira Rosa, docente in pensione; Luca Bastasi, insegnante; Roberta Lo Bianco, Migration Unit Coordinator CESIE; Valeria Villari, associazione Antropologia Cultura e Territorio (ACT); Maria Aurora De Angelis, Inclusione Alternativa, Napoli; Enrica Boffetta, Erreics Onlus; Avv. Francesco Capezza del Foro di Lecce; Alberto Tonini, Università di Firenze; Antonella Colaci formatrice linguistica e insegnante di italiano L2, Padova; Luca Brogioni, Archivista e Bibliotecario – Firenze; Alberto Giasanti, Università di Milano-Bicocca; Alessandro Triulzi, Archivio delle memorie migranti; Giuliana Mazzoni, Università La Sapienza Roma; Eva Bonanni, docente alfabetizzatrice – Torino; Domenico Camarda, 
Photographer & Visual Designer; Patrizia Fiscella, Pedagogista e Counsellor, Roma; Manfridi Alessandro, tutore MSNA; Avv. Cristiana Orsini; Mariajos Silva Vargas (Ricercatrice Maastricht University & UNU-Merit); Lorenzo Lanfranchi, Cub Bergamo; Avv. Gennyfer Giardi; Avv. Cinzia Brandalise; Paola Ferrannini avvocato; Elena Ponzio medico; Erika Cellini, Università di Firenze; Mariela Cafazzo operatrice sociale; Sara Forcella Dipartimento Italiano di Studi Orientali, Sapienza Università di Roma; Fausto Gusmeroli, Ricercatore; Camilla Donzelli, operatrice legale; Rosa Viviana Marzìa – formatrice; Gladys Valdez, infermiere; Eleana Marullo, insegnante; Martine Menna – avvocata; Domenico Lucano, Riace; Guido Viale;
Laura Tiraboschi; Vladimiro Barberio; Agnese Maria Garufi; Alessandra Pinamonte; Laurella Arietti, attivista trans antifascista; Nadia De Paoli, Cerea VR; Marina Ottonello; Maria Gianotti, insegnante; Marta Zago, Marghera (VE); Maria Caterina Longo – Catania; Donatella Tanzariello; Maria Cristina Paoletti – Venezia Mestre; Mario Borino; Dolores Viero; Roberta Ruggieri (Palermo); Stefania Rizzardo; Luigi Calesso – Treviso; Giusi Milazzo; Anna Laura Pachera; Gianluca Cassutto; Tiziana Mangoni; Ezio Rossi; Mohammed Benricho; Paolo Salza; Laura Magnani; Francesca Moccagatta, Firenze; Rita Valle; Giovanna Dalessio; Anna Vignolini; Andrea Spampinato; Floriana Lipparini; Elisa Passini (Modena); Adriana Negri; Teresa Moccagatta; Moreno Biagioni – Firenze; Tiziana Alessandra Pistol; Helga Greggio; Elisabetta Gandini; Marina De Giusti; Diene Fallou; Luciana Negro; Francesca Delfino Ayari; Diletta De Sio; Margherita Ferrante; Marianna Dalla Torre; Gerardo Ragosa; Bianca Elena Grimaldi, Maddaloni; Michela Cappuccio; Anastasia Macini; Beatrice Buzi; Fiorenzo Fasoli; Carlotta Pavone; Giampiero Obiso; Manuela Anselmo; Sonia Antinori; Mari Antonia Crivello, Bagheria (PA); Daniela Zambrano; Enrico Spera; Blanca Montoya; Carlotta Pavone; Piero Scarselli, Firenze; Claudio Lombardi, Firenze; Lorenza Erlicher, Trenrto; Gloria Frittelli; Lorenzo Ambrosio (Torino); Elena Maria Piccinelli (Torino); Marco Giunti; Elisa Cesan; Letizia Adduci; Abigael Girlie Macaraeg; Luca Rasoti; Antonio Bernardini; Danilo Conte; Giuseppe Bruzzone; Valentina Campajola e Ismaila Barry – Cesena; Giovanna Malavolti; Lidia Saija; Maddalena Natalicchio – Trento; Donatella Diamanti; Soheila Javaheri Mohebi; Ludmila Ursu; Massimiliano Lombardi; Luigina Perosa, Pordenone; Lidia Campagnano; Alessandro Bellucci; Isabella Lamorgese; Anna Zinnanti; Fausta Ferruzza; Giorgia Listì; Pasqua De Candia; Claudia Gramiccia; Gianfranco Tomassini; Gianni Tomasi; Giancarlo Malavolti; Ramis Salla; Rossella Brodetti; Chiara Sibona Passini; Giuseppe Grazzini, Firenze; Luciana Salibra; Gina Abbate; Anna Formaiano; Laura Marcheselli – Firenze; Giuliana Bonosi – Firenze; Agnese Cardini; Manuela Giugni; Antonella Bundu; Laura Follesa; Manuela Flamini; Tristano Callegaro; Cristina Neri; Mbaye Gueye, Catania; Rita Maglietta – Roma; Nora Haydee Rodriguez, Vicenza; Pablo Sergio Vanzan; Tonia Trecca; Francesca Pighin; Caterina Rigobello, Vicenza; Massimo Bertoni; Silvia Cristofori, Roma; Silvia Pescivolo; Barbara Duranti; Daniele Barbieri – Imola; Anna Formaiano; Gabriella Ghermandi; Dante Di Roberto (FR); Antonio Beninati; Rosario Mangiameli; Grazia Paletta; Donata Bellante; Roberta Caballini; Valeria Marletta (San Gregorio di Catania); Carmen D’Agostino; Lizeth Dayana Chaparro Garcia; Samir Mnassri; Valeria Sanguini; Roberto Attanasio; Saimir Cela; Patricia Vásquez; Claudia Pellegrini; Elena Sgobaro; Marina Cavallini; John Paul Domingo; Paolo Rosà; Giulia Ceribelli; Anna Cinzia Preto; Francesco Bernabini; Avinio Damiano, Como; Domingo Diglio, Caserta; Raya Cohen, Roma; Gloria Avolio; Daniela Pozzi; Giancarlo Scotoni, Roma; Fatima Fati; Alba Aceto, Cosenza; Francesco Correale; Danilo Cremonte; Paolo Adomi; Nicoletta Pirotta; Marilena Bertini; Angelo Ascani; Melita Rosenholz; Gabriella Leo; Andrea Piccinini; Deborah Baisotti; Danilo Scognamiglio; Marco Anselmi, Torino; Siliano Mollitti; Stefano Santaniello; Renato Franzitta, Palermo; Patrizia Cioccia; Fiammetta Gori; Pietro Arcoria; Mara Prandini; Marta Bezze; Maria Luisa Barcellona; Michele D’Agata; Maria Luisa Grisafi; Ciro Lucaborelli; Giuseppe Mosconi; Elena Rota; Pierpaolo Loi; Antonino Tripoli, Roma; Roberto Tigani; Alessandra Ferrari; Maria d’Ascia; Fausta Piccolo; Ivan Rojas Claros; Simona Montali; Manuela Redondo; Franz Skiro; Sabina Calogero, Genova; Carla Marulo; Paolo Guglielminetti, Torino; Giulia Rossi, San Benedetto del Tronto – AP; Rocca Francesca; Paolo Guglielminetti; Paola Zappasodi; Arianne Mijnlieff; Giuditta Peliti – Roma; Viola Rossi; San Benedetto del Tronto; Ginevra Bompiani; Fiorella Tagliaferri, Milano; Tullia F. Aiazzi; Anna Maria Corrado; Annamaria Piancone; Antonio Mastrolorenzo; Piergiorgio Todeschini – Brescia; Maria Gabriella Giometti – Brescia; Stefania Ciavattini; Elena Panebianco; Beatrice Pietropoli; Giacomo Pezzanera; Rosanna Montani; Roberto Pepe; Gladys Valdes; Francesca Maino; Paola Marengo; Giuliana Castellini; Giuseppe Camarda; Erica Cianchi; Salvatore Costa; Federica D’Angelo Educatrice; Stefania Arrivabene; Michele Citoni; Federica Negri; Margherita di Cicco, studentessa; Martina Morbidini, Mediatore culturale, Francesco Capasso, Eleonora Pane; Alessio Paolone; Sara Deidda; Angela Cardone; Andrea Viani; Antonella Villa; Roberto Collodel; Antonio Cavallo; Pina Garau; Alessandra Rizzo, studentessa; Fabiana Zizzari; Xhafkollari Artan; Ester Moriggi; Umberto Ursetta; Serafino Nosengo pensionato; Ludmila Ursu pasticciera; Maria Montori; Marina Rubino; Paule Roberta Yao; Claudio Treves; Grazia Stella; Maria Labate; Fatima Sadraoui; Cinzia Brunelli; Daniele Cipriano, Frigento (Av); Hans Burrill; Manuela Borrini; Armando Michelizza, pensionato; Gabriella Levrio; Claudia Alpagotti, avvocato; Flavio Bucci docente; Lucio Bucci docente in pensione; Rosanna Pasqui impiegata pubblica in pensione; Alban Sali; Miranda Mucaku; Maurizio Cardillo, attore; Giuseppe Consentino; Claudio Cogno (pensionato); Cervi Daniela educatrice; Gravina Anna; Flavia De Paoli – geometra libera professionista in pensione; Susanna Sartori; Giulietta Luul Balestra; Alessandra Maneschi; Alessandra Bardelle; Gabriele Maluta; Lucia De Polo insegnante; Stefano De Santis; Daniela Canorro; Paola Fanesi; Elisabetta Deidda, studentessa universitaria (Linköping University); Angelo Cagnizzi; Camilla Macciani, operatore sociale; Aldo Ronald Vasquez Salazar; Tiziana Eliantonio; Antonella Bundu – consigliera comunale Firenze; Barbara Goven; Paolo Novak (SOAS); Fabia Ghenzovich; Cristina Rossi; Maria Luisa Paglia, insegnante; Giorgio Bosisio; Etty Elein Estela Escalante; Juliana da Penha (giornalista); Carraro Giorgio; Roberta Mazzoldi; Beatrice Supino; Alessandra Vignoli; Maurella Bianco, Mediatore interculturale; Gabriella Melli; Lucia Comparato docente a riposo; Enzo Mastrobuoni; Monica Marino – mediatrice culturale; Galatro Alessandra; Giovanna Lauricella Caruana; Roberta Leva; Rosaria Ruta; Benedetta Zecchini insegnante; Laura Bergomi; Davide Bignami; Alice Pezzutti; Francesca Maternini medico; Barbara Mercalli; Zoryana Fedyk studentessa; Maria Chiara Pedroni; Irene Serangeli; Francesca Pedroni; Elisa Cionchetti; Grazia Bedulli; Sara Ronconi; Angelo Abbatecola; Carla Beschi; Giovanni Maggio; Roberta Lorenzini; Luisa Barba, ricercatrice; Rosa Bravo; Azzolino Ronconi; Giulia Curtabbi (impiegata); David Fulcheri; Baboni Anna, insegnante; Fabrizio Curtabbi; Piera Manzini; Silvia Maghetti assistente sociale; Silvia Tedone operatore legale immigrazione; Anna Cominazzini; Coman Mihaela; Francesca Bordogna – operatrice accoglienza; Alice Cristelli; Marta Ferranti; Fabio Saitto; Giulia Gringiani, psicologa; Ottorino Lazzarini; Teodora Altomare; Luisa Pedretti, pensionata; Loredana Sbaraglia; Alice Cominazzini; Ilaria Dalmonte; Carlo Cominazzini, Architetto in pensione; Alessandra Inglese; Ardit Molloti; Nerisa Llupo; Ardit Molloti; Armetta Monica; Marilena Russo; Simona Spadaro; Metella Quirico; Pietro Mantelli; Maria Pambianco; Antonietta Alberti; Cecilia Marocco (docente pracaria); Elena Formigari; Giuliana Costa (Politecnico di Milano); Teresa Ballerini; Marina Ottonello, commerciante; Loredana Messina; Luca Bartolacci; Giulia Marini (studentessa universitaria); Eleonora Bonvini; Davide Ventura; Federica Lauricella, insegnate; Pavone Milena Giulia – psicologa psicoterapeuta; Fabio Michele D’Urso – Massa Marittima (GR); Anita Sonego; Valentina Monsurrò; Jacopo Dall’Aglio; Mengotto Oria; Carmen Gabriela Gulap – psicologa; Alessio Surian, Università di Padova; Doumbia Djemory; Annamaria Francescato; Alessandra Ballerini, avvocato; Luigi Gazzola; Ester Giusto; Umberto Dall’Aglio; Jaouad Krouit; Manuela Serrentino; Aurora Caputo, insegnante in pensione; Paolo Romandini, insegnante; Salah Ibrahim; Dosso Zoumana; Donato Perreca; Giacomo Cogo; Federico Ficarra, musicista; Leandra Monachino; Marco Berardi; Cécile Maurette; Fabio Cimenti; Piergiorgio Todeschini; Maria Giometti; Piero Camporini; Maria Grazia Russo; Paolo Maria Fabbrini; Paola Ronchetti, restauratrice; Paolo Maria Fabbrini, Alessandro Della Casa, Antonia Cabrini, pensionta ex dirigente scolastica; Valeria Leonardi; Daniela Re; Majd Arrif; Caterina Contegiacomo; Claudia Rizza; Avvocato Susanna Bologna; Luisangela Luraghi, Funzionario Banca d’Italia; Eloisa Pantano; Valter Serrentino; Manfred Bergmann; Yassine El ghlid, Assistente sociale; Emanuela Carlucci; Giuseppina Messina; Elvira Andreanelli; Silvia Valduga; Arianna Visani; Piera Polci; Valentina Nozza; Raffaele D’Acunto; Guido Carlo; Montani Fargna; Elena Ziletti, assistente Sociale; Claudio Moratto; Giada Pettorossi; Arianna Rosatti, Operatrice Sociale, Napoli; Giulia Di Carlo (sociologa); Silvia Danovaro; Ulisse Favata; Roberto Forrer; Michela Ciuffreda; Gianpaolo Andrissi; Francesca Zampagni, Università di Pisa; Laura Barucca, operatrice sociale; Maddalena Gregori; Olivia Tersigni; Giulia Zara; Ida Gravina; Lorena Moretti; Ilaria Bitonti; Laura Bianconi; Filomena I. Lillo; Agostino Bianconi; Rosanna Scarpati; Giulia Casamento; Aldo Viora; Costanza Raguso – Project officer; Rita Lenisa; Giuseppina Stornaiolo; Armando Monaco, Impiegato; Paolo Nuzzo; Angelo Baracca; Antonio Maula; Maria Livia Alga; Donato Urso; Maria Cristina Zanoni; Giulia Costa; Mariateresa Calabrese; Maira Marzioni (insegnante Italiano L2); Akessia del Fabri; Antonietta Carrer; Pierluigi Casasanta; Serena Oddo; Simona Perotti; Angeles Parrinello; Benedetta Bartolini, insegnante; Giulia Rodari; Marzia Righetti, Impiegata; Maurizio Quadalti (Ingegnere); Cristel Ann Rayray (infermiere); Michela Mengolini, Insegnante; Chiara Lietti; Paolo Camporini; Mohamed Camara (Barista); Anna Camporini; Michela Intra, Avvocato; Isabella Bianco; Michele Costa – Insegnante; Stefania De Cristofaro; Laura Brazioli, fisioterapista; Simona Rinaldi; Isabella Saccuman studentessa; Daniela Cervi, educatrice; Walter D’Alessandro; Maria Francesca Tassinari; Laura Guarascio; Laura Olivero; Matteo Marchesini; Maddalena Castelli; Mariangela Runco; Mariangela Villa; Francesca Guerino; Claudio Gravina; Flavia D’Aiello; Giulia Monti; Ilaria Gabbani; Rosa Taschin; Federica Iacobelli; Maria Vittoria Livraghi; Michele Niro; Gianluca Di Matteo; Beatrice Bartolini; Bertuzzi Giorgio; Maria Chiara Lolli, casalinga; Leo Bolliger, Marco Giampetruzzi; Andrés Cáceres, editore; Marina Berarducci; Anna Maffei Maffei pastora protestante; Giorgia di Fazzio; Françoise Laurent; Anna Lisa Perusi; Grazia D’Angeli, pensionata; Dario Monaco (pastore); Elena Crespi; Carlo Scopetti – disegnatore tecnico; Tiziana Ferrari; Mariangela Calderone; Claudio Collu; Marco Costanzo, educatore professionale; Sara Gomida; Rita Giacomini; Massimo Aresu (Ricercatore universitario); Elsa Sirigu; Helena Scully; Sara Nicu; Massimo Lazzarino (Educatore Professionale); Francesca Bennato; Matteo Rivoira; Piero Rostagno, Infermiera; Karim Poeta, umano; Elisabetta Elia; Serena Castaldi; Enrica Pazè, medico; Marisa Davolo, educatrice presso Siproimi; Silvia Vermicelli; Stefano Pierri; Maria Angela Ferioli; Elena Marinelli; Rosabell Laurenti Sellers; Egidio Costa; Liliana Frascati; Gianluca Agostini; Ibrahima Kobena; Valentina Pazé; Giorgio Guelmani; Antonella Bellero; Cristina Albin; Leonardo Pilla (infermiere); Ilaria Zacheo; Francesca D’Ingianna, nutrizionista; Antonella Bellero – docente di liceo; Alfredo Sabato – architetto; Giulio Palmieri; Daniele Pisciottu; Luciano Griso; Selena Gelati, artigiana; Giuseppe Diana Ordinario di Chirurgia Generale; Angelo Reginato; Andrea Ravaioli, operaio; Paola Valenti; Maria Assunta De Vito; Lucia Morgese; Luciana Carnevale; Andrea Martina Zenoni; Daniel Sylvanus Odinakachukwu; Airly Raffaella Alves da Silva; Annalisa Rottola; Anna Tecchiati; Vannesa Dania Espinoza Chavez; Laura Marcato; Maria Cristina Zanini; Francesco Airoldi; Draissi Abdeililah; Norma Bertullacelli, pensionata; Sebastian Carlotti (Dottorando, Università di Pisa); Antonella Braga, insegnante; Laura Maria Bogetti, avvocato; Widad Lamnaouar, counselor e mediatrice; Carlotta Guarascio, Funzionario PA; Italo De Luca; Marianna De Lellis; Giovanni Ranza; Nicoló Dentis; Laura Caballini; Antonietta Bon; Maria Sole Debernardi, Educatrice; Patrizia Marini; Aslak Satriano; Giulia Serra; Maurilia Maldini; Anna Claudia Castiglione; Ippolito Donati (imprenditore); Benedetto Cardella, pensionato; Anna Maria Silvestro, Pensionata; Anna Belli; Lucia Aletto Insegnante italiano L2; Maria-Francesca Longo; Anna Aletto; Cecilia Ciotti Psicoterapeuta; Sara Di Pietro, Roma; Marzio Catolfi; Victor Gerardo Salinas Cartolin; Germano Baldazzi; Maria Cristina Barthe; Gennaro Garofalo; Patricio Pacheco; Elisabetta Porta; Manuela Borrini; Elderina Gjoka; Noemi Novello; Ionela Radutu, pasticcere; Sekostina Loka; Eros Achiardi (Coordinatore didattico); Agnese Motta – Segretaria; Maria Manzolillo; Aldo Alessandrini; Claudia Masciullo, ricercatrice precaria; Nunzio Lillo; Francesco Mari; Tapu Damian; Gilberto Calzolari (medico); Francesca Salvetti; Roli Heloisa Moraes; Elisabetta Ribet; Dardan Domi, insegnante; Isabella Guzzi; Valeria Patacchiola; Sara Plaku; Giuliano de Cesaro; Solari Sara; Julio amezquita Hernandez (carrelista); Patricia Sandra Santos; Dott.ssa Mattia Modica; Giorgia Beneventano; Pablo Enrique Condori Soto; Gabriele Orlandi, studente universitario; Antonino Carrubba, geometra; Paola Brigida Sampino, operaia; Roberta Radich, psicoterapeuta; Rebeka Planinic; Adolfo Morgia; Luca Cozzolino, professore universitario; Teresa Concu; Carla Marchisio; Rosa Bancaria; Rosa Maria Maffei; Ermanno Vercesi, bibliotecario; Elisa Debernardi, insegnante; Diego d’Alessio; Alfredo Zametta; Francesco Grassi; Francesca Maino; Armir Bushgjokaj; Juan José Agurto Torrico; Mariadora Lobbia; Mariadora Lobbia; Rosella Ceresa Gianet, doce te in pensione; Marisa Mazzi; Stefano Perlini; Gigi Cappellini; Agnese Angeletti; Kebba Ceesay; Paola Bolle, pensionata; Sara Podetti; Roberto Cagliero; Marco Pavon; Fabio D’Auria; Carolina Soares de Morais; Giuliana de Marco; Federica Festa; Bucatca Raisa, badante; Vincenzo Zambello; Daniela Chimini; Chiara Funari; Giulia Tagliavini; Alessia Pasini; Cecilia De Cola; Anna Gigli (ricercatrice IRPPS-CNR); GianMaria Rosa Salva; Hamdane Radouan; Alessia Finelli; Giuseppe Leoni – Consulente per sicurezza sul lavoro; Antonella Pascucci; Emiliano d’Eleuterio, consulente in immigrazione; Emanuela Viganò; Ombretta Tambini; Edmond Velaj; Cinzia Sabbatini;Kozeta Velaj; Dem. Ahmati; Sarah Emme; Emanuele Sabatino; Andrea Breda Minello, professore; Lorenzo Cella; Vanna D’Ambrosio; Vincenzo Tandurella (ingegnere); Rossella Ioele; Giacomo Polga; Fabio Federico; Luca Cairo; Wesley Alves da Silva; Paolo Ugolini, falegname; Claudia Panfili, operatrice sociale; Rovena Preka – Ricercatrice PhD; Paola Orsi; Kabbori Zoubair; Donatella Spadoni; Kamel Ziraoui; Eugenia Rota; Sogona Bounde; Michele Cecere; Federico Genovesi; Elena Torriero, grafica; Pasquale Annunziata; Claudia Bracco; Claudia Lisi, insegnante; Makiluo Dianko; Alba Garavet; Paolo Maoret; Laila Maffei; Donatella Ferrario, giornalista; Jordana Job; Natasha Kozitska (badante); Corrado Consoli (operatore sociale); Fabrizio Pesoli; Elena Cabiati (ricercatrice e assistente sociale); Ofelia Epifanio; Marcello Pisanelli; Cristina Torli; Patrizia Maria Milani, medico; Velia Leporati O. S.S.; Jean Paul Ramiez Rodriguez; Anna Boschi; Robert Paucar Rubio; Eralda Cerepi Mediatore Linguistico e Culturale – interprete; Anna Milione; Ketevani Rostiashvili; Maurizio Noris; Giovanni Pelosio; Vacondio Simonetta; Mirtha Huamancha Vega; Emilia Piermartini, studentessa; Andrea Salomè Ortiz Paz; Arianna Giandon; Andrea Genoese; Alessandra Genoese; Andrea Salomè Ortiz Paz- Badante; Matteo Morea; Maria Carmela Silipo (progettista sociale); Architetto Stefania Vestuto; Marco Sebastianelli; Enrico Gotti; Fofana Adama agricoltore; Karima Sahbani, mediatrice linguistico-culturale ; Marco Sebastianelli; Valentina Di Grazia; Roberto Russo; Carlos Alexis Rodriguez Garcia; Maria Elena Nicolini; Chiara D’Agostino; Cecilia Baliva; Ludovica Palma; Beatrice von Wunster, Medico; Barbara Parodi, medico; Marco Bacchielli; Ginevra Caterino (operatrice sociale e laureanda in Middle East Politics presso l’università SOAS di Londra); Carla Motta; Hasna Abdoussi; Battistino Carbonetti; Luis Brek Ulloa Carranza; Davide Brombo; Nicolò Turno; Roberta Ceschi; Sara Bacchiani – studentessa di infermieristica; Shima Ervis; Eleonora Failla; Stefano Vergari; Emanuela Ferraro; Bamba Aboubakar; Jagath Gamage; Marta Fogliata; Levitha Marquez; Paola Fuse; Bolivar Oswaldo Altamirano Benitez (autista); Arianna Vecchini; Marco Maenza; Antonio Carbone; Tommaso d’Alessio, pensionato; Maria Flavia Vanni; Patrizia Tortarolo; Chiara Zanini; Abdellatif Methnani; Anna Maria Baruffa; Rossella Vicino; Mohamed Ali; Martina Battaglia; Marna Corzani, pensionata; Enrico Lazzari, agronomo; Ilaria Moioli; Calogero Lo Piccolo Psicoterapeuta; Ilaria Penzo; Nicoletta Caldirola; Chiarentini Federica; Cecilia Lindenberg; Alagie Dibassey; Buza Tatiana colaboratrice domestica; Simone Emanuele Dagnino; Buza Tatiana colaboratrice domestica; Andrea Serra (diem25 ITALIA); Franci Garufi, Pensionato; Herson Hoxha; Paola Urbinati docente; Alberto Del Mastro; Suleewan Sueram; Yevgeniy Shapovalova Operatore Elettronico; Liliia Onyshchuk Badante; Giovanna Marta Scalia; Giovanna Cavatorta, antropologa; Samake Mamadou (panettiere); Alessandro Franco; Alberto Ventrini – avvocato; Paola Benedetti; Domenico Testasecca; Valmir Krasniqi; Chiara Riccietti, studentessa; Ramon De Oliveira – Graphic Design; Yennis Reyes Espinosa badante; Barbara Venere; Shqiprim Avdija; Anna Groaz; Simona Cetera; Armet Maiga; Laura Ottavi; Lovati Rosa funzionaria; Stefania Tesi; Fabrizio Palumbo; Giulia Pelizzo; Cristian Branchi; Mbaye Dieng saldatore; Francesca Pietrisanti; Arsene Thibaut Mbevo Tetang; Daniela Troiani; Antonella Trocino assistente alla docenza; Fabiana Preti; Graziella Baratella insegnante; Laura Paissan; Liana Gavelli; Federica Giromella; Francesca Pavanello; Barbara Morelli; Salome Gureshidze; Paola Santopadre; Piscitelli Felice; Katiuscia Colecchi Responsabile Caf; Roberta Abelli, lavoro in Banca Etica; Salvatore Careca; Antonella Giardino, educatrice; Simone Mulazzani; Paola Cesari Psicoterapeuta; Avvocato Sara Secondo; Dmytro Mahdych, Presidente dell’Associazione Nuova Ucraina; Erica Raimondi; padre Egidio Tocalli (Missionario Comboniano); Marco Maria Freddi; Sonia Tonelli; Angela Alessandria; Alberto Pirola; Zabikaka Zoja; Matilde Morandi – pensionata; Marco Fusè; Beiko Yuliia; Ihor Moisiuk (trasportatore-montatore mobili); Simona Salaris; Pavliuk Mariia; Corrado Andreoli; Torelli Ilaria, assistente sociale; Noemi Bossi; Andrii Buchkovskyielettricista; Gabriella Barresi – Grafica pubblicitaria; Mariia Fediuchok; Aurora Bufo – Operatrice Legale; Anna Mazzucchi, ex insegnante materna; Luka Pacaj; Massimo Totola; Maria Holoviznina; Luk Pacaj; Amor Stephany Paredes Aguilar; Jazmín Carrión Mendoza; Fabrizio Vino; Ivano Rossi; Alessandra Lanari; Maria Toniolo; Maryna Kozacha; Dario Buratto, designer; Maria Antonietta Ferreri; Mnasser Nabil; Maura Bassi pensionata; Diego Colognesi; Francesca Lacaita; Raffella Cirillo – Napoli; Roberto Tuninetti; Valentina Arcuri; Renata Buonomo; Yanelis Hernandez Bautista, badante; Giannarosa Marino; Lorenzo Martelli; Bitibaly Seybou; Demetra Barone; Nives Serafin; Francesco Racchetti, già Garante dei detenuti Comune di Sondrio; Piero Fumo architetto; Marouane El fakhoury; Giusy Gamarra, architetta; Olha Hryhorshchuk; Angela Goncalves; Luca Belotti; Giovanna Di Matteo, dottoranda; Delia Mathis; Margherita Muzzioli; Ketty Roselli; Hassen Khayat; Marisa Daniela Consilvio; Wally Vitturi pensionata; Ambra Dina; Annamaria Toso; Paola Antolini; Alessia Cantarini; Federico Drago; Mario Santi; Giovanni Talpone; Simonetta Angiolillo; Stefania Rulli; Hassan Coulibaly; Fiorenzo De Molli; Riccardo Barena; Mariadele Santarone; Alessandra Naldi; Sanae Yokota; Laura Ganeo; Laura Sicignano; Karoline Macedo; Beatrice Cerruti; Elena Mori; Simone Gasparri; Gribaudo Marika; Massimo Matteoli; Pino Bollini, medico di urgenza; Mario Burlando; Delia Gambarin; Vincenzo Franzin, presidente; Elena Canova; Lorenzo Burlando; Angela Bojinov; Giulia Pierro; Flavio Gamboni; Franca Zane; Chiara Ghizzini; Laura Meneghin – impiegata; Laura Cignoli insegnante; Giuseppina Emili; Caterina Virtù; Roberto Grosso Pensionato; Michele Psoroulas, Cinzia Davitti Impiegata; Mariel Vespa; Francesco Pirrone pensionato; Stefania Tarabella; AnnamariaBertola; Erlin Onisoru (cartongessista); Luciana Lucarelli; Giuliana Mazzi; Rosaria Giardina; Letizia Anzalone; Erika Paoloni; Mirella Mantovani, pensionata; Sandro Regazzo, pensionato; Paolo Straface; Federica Lazzarini; Andrea Zane, pensionato; Valentina Ripa, Ricercatrice universitaria; Monika Bulaj; Kastriot Hamzai – agricoltore; Malam Danfa; Giulio Asta, Digital Trainer; Erika Capasso – ricercatrice universitaria; Abdulkadir Monaco Abdullahi Omar; Simone Picone; Architetto Rita Barattieri; Maria Antonietta Binetti; Matteo Antonante Educatore; Daniele Marchesini; Diego Lorenzi; Alessia De Cia; Cristina Mirella Arela Cabello; Fiorella Buonomo; Alessandra Milanese; Paola Simboli (insegnante); Silvia Tassotti; Hassen Ichaoui Hassen; Francesca Frascaroli; Elena Conte; Sandra Del Fabro; Marina Carli, Agronoma; Andrea T. Torre; Sonia Grillo (ingegnere); Francesco Baccolini; Donatella Falvo; Jason Franco; Donatella Falvo; Kaba Sissoko; Ngoe Mekolle George; Endrit Caka; Waqas Ali; Svetlana Vasylchenko; Paola Beltrami; Sandip Karmakar; Paola Colella insegnante; Michela Copetta; Mauro Lestuzzi; Emanuele Tranquillini; Monica Poletto; Sidibe Moussa; Marco De Pascale; Maura Bergami, docente in pensione; Tesei Marilena; Lucia Piallini; Michele Pascarella; Franco Ronconi; Franco Ronconi; Anna Conti (logopedista); Smykun Viktoriia; Tiziana Sabetta; Maria Barbara Giacometti, insegnante; Antonia Pigna, medico-chirurgo; Silvana Marchioro, pensionata; Stefania Collini pensionata; Volodymyr BorovyK, operatore CAF; Vittoria trincanato educatrice Asl; Cecilia Alagna; Natalina Rossolini; Maurizia Badini; Lidia Gambarin pensionata; Gino Benzoni pensionato; Fausto Zaganelli; Gino benzoni pensionato; Sofia Asperti; Milena Raggi insegnante; Laura D’Angeli; Francesca Saccomandi; Martina Azzurra Giovannini (impiegata); M. Cristina Cinotti; Francesco Pirrone, pensionato; Micaela Scutti; Giovanni Fumagalli (studente); Virginia Sarotto; Adriana Di Rienzo; Giuseppe Affinito; Mattia Bangoni; Carla Maria Gavelli; Giuseppe Balelli; Antinori Serena, impiegata comunale; Eleonora Zoli; Melissa Tedaldi; Pietro D’Angeli; Valter Regoli; Gianmarco Guagnano; Silvia Benini; Bianca Delpiano, studente; Lorenzo Tassotti; Milena Assirelli; Giuseppe Cucchiarini disegnatore; Paola Focacci; Claudia Suprani (insegnante); Marina Berti; Chiara Mucci; Claudio Moratto; Ilaria Avallone; Alessia Capriotti; Claudia Giacometti; Anna Maria Danielli; Rita Becherelli; Maurizio Mambelli; Ignazio Pardo; Lara Mengozzi; Carolina Cicognani; Giuseppe Bertini, – medico chirurgo; Isa D’Ignazi mi Hu; Claudia Valentina Suarez Cardona; Paolo Dall’Ara; Marina D’Altri – Copresidente Coaliazione Civica Bologna; Maria Chiara Perrone; Josafa Alves da Silva; Laura Lanteri; Roberta Giulianelli; Nadia Pagani; Maria Luisa Tocco (ex prof pensionata); Daniele Del Fagio; Alessandra Agró; Paolo Antinucci; Gioia Benedetti – Insegnante; Anna Bucca, insegnante; Francesco Persano Adorno (filmmaker); Alessandro Fiorini libero professionista; Giulia Luisa Cerutti; Silverio Manucci; Lorenzo Sciolino; Maddalena Fiorentino; Leandro Foschi (libero professionista); Maria Teresa Santarelli (pensionata); Elisabetta Cammelli; Maria Adelaide Mancuso; Adamo Tiezzi; Lilian Ferrari; Angelica Di Monte; Daniela Bentivogli; Eve Pasquet; Serena Agostinelli, Lucia Vitulli; Pietro Miraglio; Erika Bardi; Gianpiero Miraglio; Claudio Moratto; Antonio Gambato; Nicoletta Milani medico; Celeste Grossi, coordinatrice provinciale; Adriana Caselli; Rossella Palumbo; Oksana Bukhanko; Anton Zadvorniak; Sandip Karmakar; Izaura Avdulaj; Davide Fassola, studente universitario; Nicola Morelli (Professore Ordinario, Aalborg University, Copenhagen); Patrizia Galassi; Anna Cangini studentessa; Bianca Guidotti; Oriana Soriano; Francine Micheletti; Antonella Selva – impiegata AUSL BO; Massa Maria; Simona Basso (bibliotecaria); Franca Tessari; Federica Castellano; Cristina Gherlenda; Daniele Caniglia; Linda Lombardi; Mandiaye Ciss; Carlos Castilla (benzinaio); Pietro Corazza; Massimo Bondioli – docente di scuola primaria; Gianni Paoletti; Maria-Francesca Longo; Natali Rose Queiros; Narciso Amelia; Edin bajram operaio pittore; Federica Picciau; Maria Luisa Barzanti; Andrea Affaticati, giornalista; Rossella Perugi; Daniela Carlone insegnante pensionata; Eva Bommartini; Bianchi Chiara; Caterina F. Guidi; Paola Arcolao; Ángel Elmer; Rosella Baruffaldi; Jorge Vásquez; Kastriot Hamzai-agricoltore; Katia Ramazzina; Silvia Rossi; Lorenzo Pellas (impiegato); Maria Eugenia Baratelli; Clarice Basso; Annamaria Zublena insegnante in pensione; Rafael Tateshi; Jacqueline Reyes Minchez; Gianluca Corzani; Nelli Magali Chonta Gamboa insiegnante; Anna Festa, pensionata; Jorge Luis Muñoa Montoya, Tecnico en veterinaria; Gigi Rossetti precario socioculturale; Susanna Bernoldi insegnante In pensione; Anna Brasolin; Iuliia Bagrii; Donatella Degani; Giovanni Russo; Noemi Filosi; Cristina Pratesi; Stefano Laghi; Vittorio Muratori Casali; Annamaria Molin; Renzo Bellardone; Marina Pannuzzo; Giorgio Palombelli; Nicla de Marinis; Marina Caldognetto Medico; Linda Greco; Stefano Corda; Luciano Brunetti; Nicole Luisa Ferrario (studentessa); Maria Luisa Paone insegnante; Sara Lusini; Elisabetta de Rino; Santino Piccoli (Avvocato Sportello Sociale Autogestito Lamezia Terme); Gianmario Foti; Aligi Michelis pensionato; Valeria Maria Bisi; Annamaria Mazzarotto; Annamaria Molin; Stefano Stano; Giulio Stumpo; Silvia Tombetti (fisioterapista); Francesca Pesce, traduttrice; Ardit Metani, Mediatore Interculturale; Cristiana Scoppa; Patrizia Trecci; Dott. ssa Cecilia Clementel; Fabrizio Panunzi; Flavia Rimassa; Daniela Negri; Maria Curia avvocato; Nadia Plamadeala; Massenz Paola; Luigi Giudice; Renata Buonomo; Federica Dolente; Silvia Bazzocchi; Giuliana Milano; Alessandra Gallo, traduttrice; Letizia Caligiana; Lorenzo Panunzi agente di commercio; Elisabetta Bosetti; Loredana Antinucci; Elena Giacomelli, ricercatrice; Avv. Simone Rigamonti; Naoufal Haddani; William Lamp; Andrea Conte; Valentina Cerulli; Francesca Lulli; Sergio Cotta (coltivatore diretto); Margherita Mannoni; Daniele Pallotta; Tiziana Ingrassia; Patrizia Politi; Gridelda Roka; Donato Andrea Simone; Gioia Smargiassi; Francesca Ramacciotti; Laura Malgrati; Flaminia Cicogn; Alessandra Menniti; Angela Cavallo; Stefania Antinioli; Burlakova Vita; El Mehdi Abourizq; Anna Carolina Manfredi; Giovanna Palazzoli; Anna Delfini; Luigi Carrano; Vincenzo Nesta; Beatrice Compagni; Vito Merra; Roberta Anino; Alessandro Sterzi; Cinzia Brenna – insegnante; Massimiliano Perino; Adelaide Santangelo; Elisa Marras, designer; Grazia Fortuzzi; Tiziana Crespi; Sofia Maria Ammaturo; Federica D’Alessio; Alberto Squillante; Valentina Cerulli; Giuseppe Tiano; Giuseppe Tiano; Paola Arata; Luciana Amato; Sara Mawhoub; Marisa Zanoni; Francesco Carvelli; Andrea Rinaldi; Vanni Maltoni; Tiziana Massini; Parvin Baharvand; Giovanna Vaccaro; Mario Mazza; Angelica Perrone; Olga Hnativ; Annick Magnier (Università di Firenze); Giampiero Fleba; Mauro Giostra pensionato; Giuseppe Vicari; Paola Casu; Piero Di Porto; Anna Maria Marcon; Paolo Gentile; Maurizio Giordano; Jerry Roland; Filippo Bertoni; Giulia Girotto; Fulvio Bombara; Maddalena Fragnito; Giovanna Ruisi pensionata ex insegnante; Giulia Dosso; Lucia Scalabrin; Giulia Colombo; Federica D’Alessio; Cicala Silvie; Carla Tramontano; Rita Musso; Maurizio Fasce; Maria Laura Negri; Barbara Perucca; Marilena Terzuolo. Tessitrice; Negri federica medico; Giuseppe Cusimano; Alessandro Olivo; Lorenzo Romito; Yaya Karambiri; Arben Qoku; Celestino Giacon; Arben Qoku, muratore; Antonino Quaranta; Ticchiati Roberto; Vincenzo Iacchetti; Andrea Bosio; Enrico Cassanelli; Cleusa Vidal Vieira; Gassama Moussa; Faccani Alice; Anna Cutrone; Margherita Sabia; Giada Vecchi; Roberta Sciolli; Bilel Jerbi; Alyssa Obillo; Sachenko Serhii; Giulia Vitali; Luis Gonzales; Elisa Luison; Lorenza Lanfranco; Domenico Borgatta; Moio Assunta; Roberto Guaglianone; Annalisa D’Orazio; Diana Vitro; Ottavio Bordone Attore; Paolo Sala; Roberto Busnelli; Marco Eberle; Simona Felice; Massimo Casadei ex insegnante; Eva Buttà, docente di scuola primaria; Patrizia Olivotti; Berit Johnsen; Manuela Caporarello (mediatore culturale); Daniele Regonaschi; Samanta Boni; Elena Barthel; Rita Tavalazzi; Raffaella Capetti; Stefano Damonte; Nicoletta Gavassino; Bruno Giudici; Monica Balestrini; Maria Diana; Clotilde Giurleo; Samuela Boschi; Ugo Annona, praticante avvocato; Anna Maria Ferrari; Alberta Bidini; Claudia Rosso; Irene Cocco; Silvia Galiano; Stefania Lamartina; Dia Papa Demba; Francesca Sprecacenere; Ihor Hryshchenko ( pittor); Luigi Andreini; Sara Mawhoub; Cristina Loriga; Paola Russo; Simona Ponzù Donato (artista); Giordana Santoro; Susanna Enriques; Steven Gomes Lopes; Davide Migliorino; Irene Adelaide Forcella; Carlo Manna; Viola Vitali; Nataliia Drozdenko badante h24; Elisabetta Catalano ; Faustina Bevilacqua; Samuele Alessandrini – Studente; Susanna Candiolo; Anna Vassura; Beatrice Giordani; Abdou M. Diouf; Vincenzo Cerullo; Rita Bonaga giornalista; Elisa Ghigi; Maria Corti; Marinella Servadei; Francesca Marucci; Gianni Montinaro; Elena Grismondi; Cristina Bulanti; Carmen Armaroli Monte San Pietro BO; Silvia Salvagno; Berardino Palumbo; Stefania Selva; Valentina Paciullo; Isabella Zannini; Giuliana Semeria; Vincenzo Portoghese; Alessandro Fassi; Maria Concetta Nicola; Gianluigi Zuffellato; Mario Cucchi – Insegnante in pensione; Amelia Frascaroli consigliera comunale; Giovanni Serpe; Amelia Frascaroli Consiglio Comunale di Bologna; Megumi Arita; Patrizia Tanasi; Mauro Tonelli; Franca Garreffa Docente universitario; Daniela Mingozzi; Franco Legnani; Andrea Searle; Fabio Temporiti, vice-coordinatore GIT Padova Banca Etica; Christine Lazier; Nataliya Suberlyak Badante; Maria Tinacci (prof. Università di Firenze a riposo); Pier Luigi Mazzolani; Luisa Colombo; Beppe Fiorelli, pensionato; Giulia Buccelli; Mariapina Rizzo medico in pensione; Arianna Felicetti; Paola Coppini – operatrice legale; Domenico Meduri; Giuseppe Moncada; Massimo Venturini (operatore dell’accoglienza); Giovana Vingelli, ricercatrice universitaria; Martina Facincani; Marita Lancia, medico; Emilio Mesanovic mediatore culturale; Diego Montemagno; Francesca Costero; Silvia Abba’; Marco Zanetta; Giovanna Cenacchi; Jasmine Labianco; Gabriele Ortelli; Michelangelo Landolfi; Alfonsino Grandi, pensionato; Pasquale Albano; Massimo Pedrazzini; Agostino Letardi, ricercatore pubblico; Tetiana Sviatna; Donatella Loprieno, costituzionalista; Maria Limongelli; Greppi Antonella, volontaria bottega Piano Terra; Licia Masi; Anna Zannini; Marilina L.Castiglioni; Paolo Peri; Giuseppe Musolino; Fabiola Petronillo; Bruna Montorsi; Irene Pieroni; Laura Caputo; Roberta Palleschi; Gian Andrea Franchi; Marco Antolini; Angelo Mario Fontanella; Sandro Bianchi; Anna Laura Zanatta pensionata; Claudia Barberis – pensionata ex insegnate scuola secondaria II grado; Laura De Zorzi Poggioli, educatrice; Andrea Bagnoli; Alla Mustetsa; Nicola la Cecilia; Anna Maria Baiocco Legambiente Garbatella; Valerio Romitelli; Romolo Casaioli, Legambiente Garbatella; Luca Mollo; Giancarlo Schiavon insegnante; Maria Mancini; Alla Mustetsa; Valentina Scala; Franca Zucchetti, insegnante in pensione; Danilo Molla; Emma Luciani medico psichiatra; Gabriella Assandri; Roberta Zappulla; Ilaria Romanó; Pietro Calzolari; Iolanda Mele – Psicologa; Paola Biffi; Davide Laghi; Andrea Buffa; Martina Burberi; Alessandro Muratori; Davide Braghiroli; Palmiro Rebaudo; Ester Bruni; Eleonora Andreini; Fiorella Gazzetta – Medico Volontario ambulatorio per stranieri senza permesso di soggiorno- SDF; Villa Elena; Diakité Moussa; Roberto Menichetti operatore arci Firenze; Ivan Colnaghi, Psicologo; Sara Miserocchi; Carmen Tinelli; Francesca Perina; Andrian Morari; Silvia Longatti; Gian Luigi Carignani; Nastasi Lorenzo; Davide Pignata; Simona Onidi (Project Coordinator); Michela Partucci; Svjetlana Pejic Webmaster; Nicola Schiavone; Elena Pastorino, operatrice sociale; Doretta Soffici; Benedetta Baracchi; Wally Veschini; Mirko Marioni; Dario Mazzoleni (Ricercatore, Università di Pavia); Renzo Barbetti; Federica Gagliardi (ricercatrice – chimica); Kadir Mustafa – Electrician; Daniela Mirta Zandonella Necca; Arianna Montrone; Giorgio Barbera; Paola Martino; Antonella Leone, medico; Anna Maria Croce; Mauro Conti; Suor Patrizia Pasini; Cesare Viti; Vanessa Marotta; Svetlana Tkachuk; Nicola Martino; Federica Preite; Rita Truffarelli; Giuditta Bolacchi; Ettore Miserocchi; Luisa La Colla Architect; Maria Tkachuk; Sandra Frandi; Jannet Staffoni; Giuditta Perricone educatrice; Graziella Ipocoana; Daniela Polenghi; Assunta Gallo; Florella Bianca Cocconi; Giuseppe Renne; Eugenia Lorrimar; Marianne Mueller; Mirco Abbati; Paola Chellini; Maria Teresa Perin; Antonio Morari; Andrea De Petris ricercatore universitario; Tamara Messina; Luca Angelozzi; David Donfrancesco; Irmtraud Elke Schmid; Vittorio Lannutti Sociologo; Susanna Ghazvinizadeh; Antonio Prati; Bannikau Hleb; Bianca Maria Nardin; Chiara Ragni; Stefano Tagliaferri; Lucia Di Pierro; Diana Roberti; Andrea Mano; Evi Parissenti; Valeria Passeri, operatrice dell’accoglienza ed educatrice; Rosanna Massidda; Rotili Adriana; Rosanna Massidda; Vittoria Introvigne; Anna Allocca; Catello Manfredonia (Medico-Chirurgo); Sergio Ferrero; Lucia Duca – Insegnante CPIA; Vittorio Larocca; Lucia Marras; Marianna Impagnatiello; Silvia Orlandi; Roberta Andreotti OSS; Monica Lenzi; Paola Fragnito; Michela Calderaro; Anna Orlanzo; Giglia Bitassi; Luca Cellini (Progettista); Roberto Boccarusso; Lucia Scali; Barbara Brutti; Antonio Bolacchi; Marco Zulberti, giornalista; Giovanna Procopio; Elisabetta Gaiba operatore giudiziario; Enrico Amaro; Lorena Carlisi; Julieta Kenkishvili; Michele Lafortezza; Rainer Maria Baratti (Large Movements); Maurizio Ortu (Sindacalista Ufficio Vertenze CISL TO); Lisa Coan; Alessandra Bella; Mariam Mindiashvili; Laura Sala; Camilla Lombardi educatrice; Chiara Tarli; Domenico Isola; Alessandra Rogato, Ricercatrice; Giuseppe Bagliesi impiegato; Maria Elisabetta Ursino; Claudia Lattes; Anna Moschini; Valeria Di Lorito; Benedetta Moschini; Elisabetta Maestrini, avvocato; Francesca Brusa Pasqué; Rita Paolino; Matteo Moschini; Alessandra Cataldo; Lucia Castellana; Alessandro Luparello; Valerio Leto; Joseph Inegha; Rosalba Dado Ly; Samson Akuekegbe; Aaron Althair Flores Serin; Sandra Festi (pensionata); James Jensen Flores Romero; Muhamedali Xhani; Michele Zorzan; Collins Iyamu; Annamaria Gobbetti – pensionata; Michela Dallona (insegnante); Stefano Sosio; Adil Lamami (responsabile sicurezza); Pape Diaw; Roberto Di Loreto; Daniela Gentile; Edvige Mazziotti; Valeria Carnovale; Oriana De Gaudenzi; Elena Bottari; Maria Rosaria Bortolone; Guglielmo Ala; Maria Grazia Gentile; Martina Bossi; Anna Piccinelli; Ermanna Scroppo insegnante in pensione; Angela Marisa Rinaldi; Anastasia Napolitano;Guido Vicari impiegato; Patrizia Sterpetti antropologa culturale; Luana Piazza; Marcella Schiera; Antonella Romano; Laura Tondi; Valentina Grazia Comis; Daniela Vaccaro, insegnante; Lara Baldi; Andrea Buccero pensionato; Giuliano Biscossi; Claudia Carpentiere; Renzo Rolando; Francesca Puchar; Maria Chiara De Marchi; Alberto Visonà Assistente Sociale; Arianna Tolin; Delia Fernández Acuña; Franca Porta; Bruno Sipari; Bianchi Claudio; Anna Pazienza; Mariachiara Bianchi; Giulia Vaia; Lina Grosso avvocata; Chiara Rizzi; Antonella D’Arienzo; Camilla Pestalozza; Maurizio Barenghi; Nicoletta Piatti; Veronica Romano; Ileana Ceriani; Thierry Dieng; Claudio Dellucca; Ilde Castellari; Rosa Santi; Paolo Tassinari; Ferrario Antonio Angelo sacerdote; Tony Falda; Manuela Pagani; Maria Brighi; Silvia Isella; Marian Nur Goni; Giuseppe Perri operatore legale; Luca Gini; Edwige Guiebre; Giovanna Davanzo; Lavinia Durantini impiegata; Rita Patriarca; Maria Antonietta Branca; Riccardo Onnembo; Mirko Vamvakinos;
[ continua… ]

 

Note

[1] La Camera, premesso che:
in attesa di una riforma strutturale che consenta la regolarizzazione su base individuale degli stranieri già radicati nel territorio, come prevede la proposta di legge d’iniziativa popolare C. 13 recante «Nuove norme per la promozione del regolare soggiorno e dell’inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari», un provvedimento straordinario di emersione dall’irregolarità rivolto a quei cittadini stranieri – già presenti nel nostro Paese ma senza un regolare permesso di soggiorno – che hanno un lavoro ma non hanno i documenti per essere assunti, costituirebbe una vera e propria «operazione legalità»;
con l’emersione di 400.000 persone – quindi una parte dei 500.000-600.000 irregolari presenti sul nostro territorio – si stima circa 1 miliardo di euro di gettito fiscale e oltre 3 miliardi di maggiori contributi previdenziali;
le modalità di emersione possibili potrebbero essere diverse; sul modello delle sanatorie del passato, si potrebbe prevedere la possibilità di legalizzazione ed emersione del lavoro nero rivolto ai datori di lavoro a fronte dell’autodenuncia di un già esistente rapporto di lavoro, con il contestuale rilascio di un permesso di soggiorno per lavoro al lavoro. In alternativa, aprendo una finestra per la regolarizzazione dei cittadini stranieri irregolari già presenti in Italia, si potrebbe prevedere a fronte dell’immediata disponibilità di un contratto da parte di un datore di lavoro, il rilascio di un permesso di soggiorno col pagamento di un contributo forfettario di 200 euro all’atto della stipula del contratto da parte del datore di lavoro per ogni lavoratore assunto;
uno studio commissionato dall’Inps nel 2017 ha valutato gli effetti di lungo periodo del provvedimento del 2002; un anno dopo, su 227 mila lavoratori di 107.000 imprese private emersi in quell’occasione, nove su dieci immigrati lavoravano ancora in Italia; dopo cinque anni erano ancora l’85 per cento;
gli effetti positivi di questa operazione «legalità» per la collettività sarebbero molteplici. Si offrirebbe l’opportunità di vivere e lavorare legalmente nel nostro Paese a chi già si trova sul territorio ma che, senza titolo di soggiorno, è spesso costretto per sopravvivere a rivolgersi ai circuiti illeciti; si andrebbe incontro ai tanti datori di lavoro che, bisognosi di personale, non possono assumere persone senza documenti, anche se già formati, e ricorrono al lavoro in nero (come nel caso del lavoro domestico); infine, con l’emersione si avrebbero maggiore controllo e contezza delle presenze sui nostri territori di centinaia di migliaia di persone di cui oggi non sappiamo nulla, e quindi maggiore sicurezza per tutti, impegna il Governo a valutare l’opportunità di varare un provvedimento che, a fronte dell’immediata disponibilità di un contratto di lavoro, consenta la regolarizzazione dei cittadini stranieri irregolari già presenti in Italia, prevedendo all’atto della stipula del contratto il pagamento di un contributo forfettario da parte del datore di lavoro e il rilascio di un permesso di soggiorno per il lavoratore.

[2] Risposta a interrogazione orale, pag. 22 del resoconto stenografico della seduta della Camera dei Deputati del 15 gennaio 2020: “L’intenzione del Governo e del Ministero dell’Interno è quella di valutare le questioni poste all’ordine del giorno che richiamavo in premessa, nel quadro più generale di una complessiva rivisitazione delle diverse disposizioni che incidono sulle politiche migratorie e sulla condizione dello straniero in Italia

[3] La Fondazione ISMU (Iniziative e Studi sulla Multietnicità) nel suo XXV Rapporto stima in 562.000 unità la componente irregolare al 1° gennaio 2019, su una popolazione straniera complessiva di 6.220.000 persone.

[4] Dati forniti da Eurostat, ufficio statistiche dell’Unione Europea nella scheda annuale di statistiche in materia di asilo.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0